La situazione in Europa del Numero Unico di Emergenza 112

In Europa, l'implementazione del sistema per il numero unico 112 per le emergenze, ha sinora raggiunto diversi stati di avanzamento a seconda della volontà dei singoli governi nazionali, in assenza di obblighi stringenti da parte della Comunità Europea e di sanzioni.
Di seguito si riepiloga lo stato nei diversi paesi d'Europa.

  • Lussemburgo:  Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Danimarca:      Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Finlandia:          Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Islanda:            Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Olanda:             Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Portogallo:       Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.
  • Svezia:              Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.

  • Lituania:            Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.

  • Estonia:             Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze.

    In Svezia la centralizzazione delle chiamate di emergenza è stata istituita nel 1953, oggi operativa con il numero 112 gestito da SOS Alarm, una società che ha 600 operatori e 20 centrali operative che gestiscono le chiamate di emergenza ma anche sistemi di allarme destinati alla protezione dei privati.
    La localizzazione sia dei numeri di rete fissa che dei numeri cellulari è già attiva.
     

  • Francia
    Agli esistenti numeri (15 per ambulanze, 18 per i vigili del fuoco e 17 per la polizia), sono state affiancate e istituite centrali operative del 112 presso le principali centrali operative dei vigili del fuoco o miste (15 e 18 insieme, per ora ne sono attive 6).
    I vigili del fuoco in Francia hanno anche ambulanze per il soccorso medico avanzato.
     

  • Austria
    Già attive le centrali del 112 sono ancora attivi anche i numeri di telefono di polizia 133, ambulanze 144 e Vigili del Fuoco 122, ma viene ampliamente pubblicizzato il nuovo numero 112.
     

  • Spagna
    In Spagna le centrali operative del 112 sono quelle già operative per lo 061 del soccorso medico, oggi sono ancora attive le centrali dello 085 e 062 rispettivamente per vigili del fuoco e polizia (guardia civile), ma una gran parte delle chiamate di emergenza arriva ormai al 112 che le gestisce e le smista.
     

  • Repubblica Ceca
    Il numero 112 era sino a pochi anni fa il numero dell'ora esatta. Oggi la Repubblica Ceca ha istituito un sistema di centrali operative del 112 estremamente organizzato, capace di localizzare il chiamante e con una tecnologia che, come in Svezia, permette agli operatori di poter ricevere chiamate anche da distretti distanti, qualora ad esempio il distretto dell'utente sia sovraccaricato o non in grado di rispondere (es.:in caso di calamità).
    Molto interessante la possibilità di utilizzare le competenze di operatori 112 online che conoscano lingue straniere, infatti in ogni momento è possibile visualizzare quali operatori le conoscono ed effettuare una chiamata in conferenza con questi.
     

  • UK    Irlanda
    In UK e Irlanda le chiamate al 112 vengono automaticamente deviate al 999 che è storicamente il numero delle chiamate di emergenza britannico.
    Tutt'ora viene pubblicizzato il numero unico 999 anziché il 112.
     

  • Polonia
    In Polonia le chiamate al 112 sono possibili sia dai telefoni cellulari, sia dai telefoni fissi (erano sono barrate finché non è intervenuta la Commissione Europea). I vecchi numeri d'emergenza ancora attivi sono il 997 per la polizia, il 998 per i vigili del fuoco, il 999 per le ambulanze e il 985 per il soccorso alpino.

  • Romania
    In Romania il 112 è funzionante come numero unico d'emergenza e sono state create centrali operative dedicate al 112 che hanno sostituito le vecchie centrali operative esistenti e collegate a realtà locali (in Romania l'organizzazione di polizia e del soccorso è molto legata alle diverse realtà locali). Anche in Romania è già attiva la localizzazione del chiamante. La Romania è un nuovo paese Europeo dal 2007.
     

  • Slovenia
    Attivo e pubblicizzato il nuovo numero 112 (non si hanno informazioni sul metodo di funzionamento delle centrali operative). C'è solo un'altro numero per la Polizia: 113.
     

  • Norvegia
    Il 112 è l'unico numero per tutte le emergenze al quale risponde la polizia, ma sono ancora attivi i numeri 113 per le ambulanze, il 110 per i vigili del fuoco.
     

  • Belgio
    Il 112 è già attivo e collegato alle centrali del soccorso (tecnico e sanitario insieme), sono ancora attivi i numeri 100 per vigili del fuoco e ambulanze e 101 per la polizia.

In questo panorama diversificato ci sono alcune realtà che possono fungere da esempio per l'Italia, soprattutto per le soluzioni tecnologiche adottate e per l'organizzazione, ma vanno studiate le soluzioni operative adeguate al nostro paese.
Mentre la tecnologia è ormai disponibile per essere implementata, i protocolli operativi sono invece un'interessante sfida organizzativa da approfondire.
La a situazione in Italia è riepilogata nell'apposita pagina dedicata, chi avesse contributi sull'organizzazione nei paesi Europei non citati, può inoltrarli via email.

Consigliamo inoltre di consultare il sito internet www.sos112.info che collabora attivamente con EENA Italia.

EENA Italia italy@eena.org Credits