112 Italia‎ > ‎112 Europa‎ > ‎

112 SMS

Cambiando paese si riceve un sms informativo sul 112


Il Consiglio Europeo ha adottato un emendamento, proposto da EENA al Parlamento Europeo, relativamente al regolamento sul roaming internazionale (ex 717/2007)
.
A partire dalla sua entrata in vigore, gli operatori mobili di tutta Europa avviseranno gli utenti provenienti da qualsiasi altra nazione che in Europa il numero unico 112 può essere contattato gratuitamente per qualsiasi emergenza, inviando un sms al cellulare degli utenti in roaming sulle loro reti mobili (un po' come avviene oggi quando entrando in un altro paese si ricevono informazioni sulle chiamate in roaming).

In questo modo si intende aumentare la consapevolezza dei cittadini Europei ed Extraeuropei in visita in Europa, circa l'esistenza di un singolo numero di emergenza sul territorio dell'Unione.

Ciò significa anche che le chiamate in lingua straniera che arriveranno alle attuali centrali operative dei Carabinieri (nel caso di Salerno anche alla Polizia di Stato), aumenteranno e potranno riguardare sempre più aspetti del soccorso sanitario o relativi a emergenze tecniche, quali incidenti, incendi o allagamenti, problemi in mare, eccetera.

Riportiamo di seguito il testo emendato della normativa (in neretto la parte relativa al 112, presente a pag. 34 del documento):

8) l'articolo 6 è sostituito dal seguente:
"Articolo 6 Trasparenza delle tariffe al dettaglio per le chiamate e gli SMS in roaming regolamentati
1. Onde avvertire il cliente in roaming del fatto che gli saranno applicate tariffe di roaming all'atto di effettuare o ricevere una chiamata o all'invio di un SMS, ciascun fornitore del paese di origine, salvo qualora detto cliente abbia comunicato al fornitore del paese di origine di non desiderare un tale servizio, fornisce al cliente, automaticamente mediante un servizio messaggi, senza indebito ritardo e gratuitamente, allorché detto cliente entra in uno Stato membro diverso da quello della rete d'origine, informazioni essenziali personalizzate sulle tariffe di roaming (comprensive di IVA) che gli vengono addebitate per l'effettuazione o la ricezione di chiamate e l'invio di SMS nello Stato membro visitato.
Tali informazioni essenziali personalizzate sulle tariffe includono le tariffe massime che possono essere addebitate al cliente, in base al suo piano tariffario, per:
a) effettuare chiamate all'interno del paese visitato e da quest'ultimo allo Stato membro in cui è situata la sua rete d'origine e per riceverne, nonché
b) inviare SMS in roaming regolamentati mentre si trova nello Stato membro visitato. Le informazioni in oggetto includono anche il numero gratuito, di cui al paragrafo 2, per ottenere informazioni più dettagliate, nonché informazioni sulla possibilità di accedere gratuitamente ai servizi di emergenza componendo il numero europeo di emergenza 112.

Il link all'intero documento è il seguente: http://register.consilium.europa.eu/pdf/it/09/st03/st03645.it09.pdf
Comments